28/08/21

Teatro romano di Ostia Antica

La traviata
Una Traviata per il ventunesimo secolo, per dimostrare che l’Opera più rappresentata al mondo non ha tempo.
Con questa premessa, Opera in Roma porterà sul palco del Teatro Romano di Ostia Antica una versione innovativa del celebre capolavoro di Giuseppe Verdi, nella quale la tragica storia di Violetta è catapultata ai giorni nostri tra reti social, Internet e quel bisogno di farsi amare, farsi notare tipico dei nostri giorni, tra Instagram, Facebook e WhatsApp. Già nell’800, Violetta appariva come una donna libera che ha vissuto secondo le proprie regole. Ha difeso la sua persona e il suo modo di vivere. Nel ventunesimo secolo, tutto questo è sempre più attuale e amplificato dal mondo dei Social Media, nei quali i rapporti interpersonali, l’amore e il dolore sono vissuti intensamente e legati da un filo di empatia. La Traviata è quindi un capolavoro atemporale in grado di avvicinare il grande pubblico al mondo lirico degli ultimi secoli raccontando una storia di amore e sofferenza che ci accomuna, al di là di tutte le differenze temporali, sociali e culturali.

Regia
Domenico “Mingo” De Pasquale
Direttore
M° Arturo Armellino
Maestro del Coro
Davide Dellisanti
Coreografie
Minea de Mattia
Corpo di ballo
ASD La Danza

©2021 Un Ospite a Roma - Edito da: Società Cooperativa Romana Chiavi d'Oro a r.l. Via Domodossola, 29 - 00183 Roma - Web Design Marco Bertelli

Log in with your credentials

Forgot your details?