da 19/05/21 a 13/06/21

Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano

La Memoria del dolore. Un progetto di rinascita

Attraverso lo sguardo di Marco Delogu, Raffaela Mariniello e Mohamed Keita, fotografi di fama internazionale, si scopre uno dei luoghi più evocativi della storia d’Italia: il carcere di Santo Stefano-Ventotene.

Curata da Marco Delogu, la mostra è promossa dalla Commmissaria Straordinaria per il recupero del Carcere Santo Stefano-Ventotene, Silvia Costa, insieme al Ministero della Cultura e al Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano.

Costruito nel 1795 sull’isola di Santo Stefano, nell’arcipelago delle Isole Ponziane, su iniziativa di Re Ferdinando IV di Borbone, il carcere ha accolto detenuti comuni e politici fino alla sua dismissione nel 1965; un grandioso progetto di recupero darà nuova vita a questo luogo trasformandolo in un centro polifunzionale culturale ed espositivo.

Oltre alle suggestive opere fotografiche, la mostra si avvale di alcune brevi testimonianze dei reclusi, di un video del regista Salvatore Braca e di un reading di Edoardo Albinati.

©2022 Un Ospite a Roma - Edito da: Società Cooperativa Romana Chiavi d'Oro a r.l. Via Domodossola, 29 - 00183 Roma - Web Design Marco Bertelli

Log in with your credentials

Forgot your details?