Una golosa tradizione romana fa sì che il 19 marzo, giorno dedicato a San Giuseppe, sia anche associato ai dolci fritti, i bignè alla romana, la cui ricetta è semplice da realizzare se si è disposti a dedicare tempo, attenzione e voglia di mettere a soqquadro la cucina!

Ingredienti per 4 persone: 100 gr. di farina; 50 gr. di burro, 2 uova; 3 cucchiai di zucchero: zucchero a velo vanigliato q.b.; un pizzico di sale; ½ cucchiaio di scorza di limone; 2l di olio di arachidi.

È necessario iniziare con un pentolino sul fuoco per scaldare un bicchiere di acqua con il burro e un pizzico di sale. Quando la temperatura dell’acqua raggiunge il punto di ebollizione, aggiungere la farina e mescolare con cura per 5 minuti.

Lasciare freddare il composto per poi versare lo sbattuto di due uova, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.

A questo punto si è pronti per la frittura: versare l’olio di arachidi in una grossa pentola e, quando sarà ben caldo, immergere l’impasto a palline, ricavate utilizzando due cucchiai. Ogni pallina sarà un bignè, cotto solo quando risulterà ben dorato e gonfio, pronto per essere accuratamente asciugato con carta assorbente, adagiato su un piatto a riposo qualche minuto. Per finire, il bignè può essere farcito con della gustosa crema pasticcera e spolverizzato con abbondante zucchero a velo.

©2019 Un Ospite a Roma - Edito da: Società Cooperativa Romana Chiavi d'Oro a r.l. Via Domodossola, 29 - 00183 Roma - Web Design Marco Bertelli

Log in with your credentials

Forgot your details?