24/11/21

Teatro Villa Pamphilj

Concerto per Sandro Penna
di Elio Pecora e Pino Strabioli

con Pino Strabioli e Alberto Melone
alla fisarmonica Marcello Fiorini

110 anni fa nasceva uno dei massimi poeti del novecento: Sandro Penna. Pino Strabioli, in compagnia di un attore giovane e un fisarmonicista, ci racconta Sandro Penna, il solo poeta italiano che abbia parlato a gola spiegata dicendo chiaramente chi era e che cosa voleva, come disse di lui Cesare Garboli. Ispirandosi alla piccola pubblicazione Autobiografia al magnetofono, dove Penna – allegro e disperato – parla di sesso e desiderio, d’infanzia e scrittura, di Roma e di poeti, Strabioli ripercorrerà con ironia sottile, leggerezza e disincanto, sfrontatezza e garbo la sua vita, in uno spettacolo che è anche un omaggio al grande Paolo Poli.

Lo spettacolo ha debuttato in anteprima alla XXIII edizione del Festival I solisti del teatro (settembre 2016), con grande successo di pubblico e critica.

Evento inserito nell’ambito del progetto Spettacolari memorie, curato da Alt Academy, dedicato al ricordo di quattro personalità intramontabili del panorama culturale e artistico: Paolo Poli, Federico Fellini, Fabrizio De André e Sandro Penna.

Il programma potrebbe subire variazioni

©2022 Un Ospite a Roma - Edito da: Società Cooperativa Romana Chiavi d'Oro a r.l. Via Domodossola, 29 - 00183 Roma - Web Design Marco Bertelli

Log in with your credentials

Forgot your details?